Tutte le notizie

BABYLANDIA 9 AGOSTO 2012

Tutte le notizie

Martedì, 07 Agosto 2012.Martedì, 07 Agosto 2012.
Giovedì 9 agosto, dalle ore 20, presso la villa comunale di Nociglia, si terrà "BABYLANDIA - IL VILLAGGIO DEL DIVERTIMENTO", con giostre gonfiabili, giochi d'acqua, animazione e tanto divertimento per bambini. L'evento è organizzato dall'Amministrazione Comunale ed è associato al progetto "Sostegno a distanza" di "SAVE THE CHILDREN". I fondi raccolti saranno devoluti in beneficenza per l'adozione a distanza di un bambino.

SANTU DONNU

Tutte le notizie

Martedì, 07 Agosto 2012.
Come ogni anno il 13 agosto a Nociglia si festeggia Santu Donnu, una festa campestre di tradizione popolare che si tiene in località "Nociglia Fontana", lungo la strada provinciale che collega Nociglia a Supersano, nel cuore del Parco dei Paduli.Questa tradizione si perpetua quasi ininterrottamente dal 1949, anno in cui la statua di questo "non santo" arrivò a Nociglia.Le origini della festa sono misteriose e si perdono nelle pieghe di una cultura contadina e... arcaica. Santu Donnu è un personaggio di cui esiste una rappresentazione ma che non pare legato alla religione cattolica.Alcuni sostengono si tratti di uno sberleffo verso i signorotti locali, detti appunto "Don"; altri più semplicemente la riconducono a un momento di aggregazione tra le famiglie contadine che usavano passare in campagna le calde notti d'agosto.La verità è che le versioni sono tante quanti sono gli abitanti di Nociglia.L'interpretazione dell'associazione culturale Terrikate, che da diversi anni realizza la festa, lega Santu Donnu al rapporto tra uomo e ambiente, trovando così una sorta di nume tutelare di questi luoghi.Senza perdere l'autenticità di una festa popolare e contadina, le ultime edizioni della manifestazione sono state progressivamente caratterizzate da una riflessione sulle tematiche ambientali prima e dalla proposizione di pratiche ambientali virtuose poi, come l'utilizzo di prodotti reperiti all'interno dell'Unione dei Comuni (km zero), la riduzione dei rifiuti della serata e la compensazione delle emissioni di Co2 prodotte dall'evento, intraprendendo un percorso che ha portato l'evento ad arricchirsi di un nuovo elemento.L'edizione 2012 della manifestazione infatti si inserisce all'interno del progetto "Abitare i Paduli" coordinato dall'Associazione Culturale Lua, all'interno del Laboratorio Urbano Bollenti Spiriti dell' Unione dei comuni delle Terre di Mezzo che mira alla creazione di un modello di turismo sostenibile e di best practices che rilancino a livello internazionale il territorio.L'originale miscela di folklore, fede e sentimento popolare, unita a una moderna riflessione del rapporto tra uomo e ambiente, rendono Santu Donnu un evento imperdibile, un viaggio in uno degli aspetti più autentici del Salento.Ospiti della serata il cantastorie calabrese BIAGIO ACCARDI nello spettacolo "CANTU E CUNTU E.. MI NI FRICU" e il gruppo di musica popolare salentina NUI NISCIUNU.  L'inizio della manifestazione è previsto per le 20.30
SANTU DONNU

SANTU DONNU

Tutte le notizie

Martedì, 07 Agosto 2012.
Come ogni anno il 13 agosto a Nociglia si festeggia Santu Donnu, una festa campestre di tradizione popolare che si tiene in località "Nociglia Fontana", lungo la strada provinciale che collega Nociglia a Supersano, nel cuore del Parco dei Paduli.Questa tradizione si perpetua quasi ininterrottamente dal 1949, anno in cui la statua di questo "non santo" arrivò a Nociglia.Le origini della festa sono misteriose e si perdono nelle pieghe di una cultura contadina e... arcaica. Santu Donnu è un personaggio di cui esiste una rappresentazione ma che non pare legato alla religione cattolica.Alcuni sostengono si tratti di uno sberleffo verso i signorotti locali, detti appunto "Don"; altri più semplicemente la riconducono a un momento di aggregazione tra le famiglie contadine che usavano passare in campagna le calde notti d'agosto.La verità è che le versioni sono tante quanti sono gli abitanti di Nociglia.L'interpretazione dell'associazione culturale Terrikate, che da diversi anni realizza la festa, lega Santu Donnu al rapporto tra uomo e ambiente, trovando così una sorta di nume tutelare di questi luoghi.Senza perdere l'autenticità di una festa popolare e contadina, le ultime edizioni della manifestazione sono state progressivamente caratterizzate da una riflessione sulle tematiche ambientali prima e dalla proposizione di pratiche ambientali virtuose poi, come l'utilizzo di prodotti reperiti all'interno dell'Unione dei Comuni (km zero), la riduzione dei rifiuti della serata e la compensazione delle emissioni di Co2 prodotte dall'evento, intraprendendo un percorso che ha portato l'evento ad arricchirsi di un nuovo elemento.L'edizione 2012 della manifestazione infatti si inserisce all'interno del progetto "Abitare i Paduli" coordinato dall'Associazione Culturale Lua, all'interno del Laboratorio Urbano Bollenti Spiriti dell' Unione dei comuni delle Terre di Mezzo che mira alla creazione di un modello di turismo sostenibile e di best practices che rilancino a livello internazionale il territorio.L'originale miscela di folklore, fede e sentimento popolare, unita a una moderna riflessione del rapporto tra uomo e ambiente, rendono Santu Donnu un evento imperdibile, un viaggio in uno degli aspetti più autentici del Salento.Ospiti della serata il cantastorie calabrese BIAGIO ACCARDI nello spettacolo "CANTU E CUNTU E.. MI NI FRICU" e il gruppo di musica popolare salentina NUI NISCIUNU.  L'inizio della manifestazione è previsto per le 20.30
SAGRA DE LU NOCE

SAGRA DE LU NOCE

Tutte le notizie

Sabato, 28 Luglio 2012.
La SAGRA DE LU NOCE si tiene a Nociglia, SABATO 28 LUGLIO, PRESSO IL CASTELLO BARONALE, a partire dalle 20,30. Si possono gustare squisite prelibatezze al sapore di noce e ascoltare la coinvolgente pizzica. Questa tradizione ha un legame con lo stemma civico che raffigura un albero di noce con un giglio, legato quasi certamente alla massiccia quantirtà di alberi di noce presenti sul territorio di Nociglia.La Pro Loco "Farnese" di Nociglia, con la SAGRA DE LU NOCE, vuole riannodare questo antico cordone ombelicale che ha sempre legato Nociglia alla preziosa pianta del noce e offrire ai Nocigliesi e ai turisti una serata in cui primeggia la degustazione di pietanze a base di noci (come la pasta all'insalata di noce, l'arrosto alla crema di noci, il formaggio alle noci, il pane alle noci, il dolce ed altro) preparate con rigorosa professionalità da mani esperte del settore agroalimentare locale e con la supervisione di uno chef.Alla gioia del palato si aggiungerà poi il gaudioso e coinvolgente suono delle note di pizzica.
<<  93 94 95 96 97 [9899 100  >>  
X
Torna su